Regione ecclesiastica Lombardia

La storia

La regione ecclesiastica Lombardia comprende attualmente dieci diocesi: Bergamo, Brescia, Como, Crema, Cremona, Lodi, Mantova, Milano, Pavia, Vigevano. Esse sono il «resto» di una grandiosa antica metropoli: nel concilio provinciale di Milano del 451 erano presenti diciannove diocesi suffraganee. Oltre a quelle sopra indicate: Albenga, Aosta, Asti, Brescello, Coira, Genova, Ivrea, Novara, Piacenza, Reggio Emilia, Torino, Tortona, Vercelli. Pur ridimensionata, dunque, nel corso dei secoli, essa è tra le più vaste regioni ecclesiastiche d’Italia e certamente la più popolosa e ricca di strutture e di persone. Lasciando alle singole diocesi il loro prospetto, vale la pena osservare che la regione ecclesiastica si estende su 22.699 km2, dal Ticino al lago di Garda, dalla Valtellina al Po, comprendendo tutta la regione civile e i numeri impressionanti riportati alla pagina precedente caratterizzano marcate differenze tra le diocesi. Si va dalla diocesi di Brescia, che ha una superficie di 4538 km2 ai soli 276 di Crema. Brescia supera per territorio la stessa sede metropolitana, Milano (4234 km2), ma ha una popolazione cinque volte minore: 1.074.389, secondo i dati diocesani del 2004, contro i 5.119.132 di Milano. D’altra parte Como, pari per estensione a Milano, ha una popolazione dieci volte minore della metropoli e metà di quella di Brescia, mentre la popolazione di Pavia (161.562 abitanti), tre volte più estesa di Crema, non è neppure il doppio degli abitanti di questa. Non minori discrepanze nelle altre cifre: si confronti il numero delle parrocchie della diocesi più popolosa, Milano, con quelle della più vasta, Brescia: Milano ne conta 1108, Brescia 469 e Bergamo, terza per numero di parrocchie, ne conta 389, sino ad arrivare alle 62 parrocchie di Crema. Brescia supera per territorio la stessa sede metropolitana, Milano (4234 km2), ma ha una popolazione cinque volte minore: 1.074.389, secondo i dati diocesani del 2004, contro i 5.119.132 di Milano. D’altra parte Como, pari per estensione a Milano, ha una popolazione dieci volte minore della metropoli e metà di quella di Brescia, mentre la popolazione di Pavia (161.562 abitanti), tre volte più estesa di Crema, non è neppure il doppio degli abitanti di questa.

Diocesi Lombardia.png
BeWeb.png