Medaglione

Arciconfraternita di S. Caterina da Siena - Diocesi di Roma

Roma

 

Sito Web Link

Facebook

Medaglione - (Lazio)

  • Arciconfraternita di S. Caterina da Siena

    Il Medaglione pettorale raffigura “Cristo che comunica Caterina” – in un ovale che contiene, nella cornice, la scritta, a grandi lettere: “ARCHICONFRAT. S. CATHARINAE DE SENIS” – ed è l’effige dell‘Arciconfraternita di S. Caterina da Siena a Via Giulia in Roma.

    Nell’immagine in bianco e nero – i tradizionali colori della Città di Siena – la testa del Cristo, avvolto nel suo manto, diffonde gli infiniti raggi della sua santità fin sull’estatico volto della Santa che riceve l’Ostia, con le mani aperte nell’accoglienza del suo divino Sposo e nell’offerta di sé: di quella raggiante energia resta, alla fine, trapunto tutto l’ovale.

    Il logo – evidentemente ispirato dalla tela “Caterina comunicata da Cristo”, del pittore avignonese Etienne Parrocel, che si ammira nella Chiesa dell’Arciconfraternita, nel vano tra le due cappelle di destra – apriva il “Sommario delle Indulgenze, Grazie e Privilegi concessi in perpetuo dai Sommi Pontefici ai Fratelli e Sorelle della Veneranda Arciconfraternita di S. Caterina da Siena in Via Giulia”, apparso in una sorta di manifesto del 1855. E figura, a colori, sullo Stendardo adottato dal Pio Sodalizio sin dal 1928, su bozzetto dello scultore senese Arturo Viligiardi.